Ci sono importanti novità che riguardano la Nuova Sabatini 2021: l’approvazione del rifinanziamento e l’erogazione più veloce per le PMI del contributo. Vediamo insieme di cosa di tratta.

Cos’è la Nuova Sabatini

Definiamo innanzitutto cos’è la Nuova Sabatini. Si tratta dell’agevolazione destinata a sostenere le PMI nell’acquisto o nell’acquisizione in leasing di beni strumentali. Questo contributo viene gestito dal Ministero dello Sviluppo Economico che ora applicherà una nuova modalità di erogazione.

Come funziona la Nuova Sabatini 2021

Vediamo come funziona la Nuova Sabatini 2021, visto che da quest’anno il Ministero dello Sviluppo Economico corrisponde gli importi che spettano alle PMI in un’unica soluzione, anche per i finanziamenti di importo superiore a 200.000 euro. Con le ultime novità approvate, questa regola è valida anche per le imprese che hanno già ricevuto almeno la prima quota del contributo. Quindi, le successive quote verranno erogate loro in un’unica soluzione.

Come viene erogato il contributo Sabatini

Grazie alla Legge di Bilancio 2021, come abbiamo visto nel paragrafo precedente, il contributo Sabatini viene erogato in un’unica quota alle aziende che chiedono e ottengono l’agevolazione dal 1° gennaio 2021, a prescindere dall’importo complessivo. In precedenza, potevano usufruire di questa agevolazione solo le imprese che chiedevano un finanziamento di massimo 200.000 euro. Inoltre, in passato il contributo veniva erogato in cinque anni.

Nuova Legge Sabatini 2021 PMI

Con la Nuova Legge Sabatini 2021 PMI, il Governo ha dato il via libera allo stanziamento di ulteriori 600 milioni di euro a sostegno degli investimenti delle micro, piccole e medie imprese per l’acquisto o l’acquisizione in leasing di macchinari, attrezzature, impianti o beni strumentali ad uso produttivo. Questi fondi sono destinati anche ai beni legati all’Industria 4.0, come i servizi di cloud computing, software gestionali di ultima generazione, programmi per analisi di Big Data, per la logistica e altre soluzioni per digitalizzare le imprese. Per ottenere il finanziamento agevolato per l’acquisto di tali beni, è sufficiente presentare la domanda alle banche e agli istituti di credito convenzionati con il MISE.

Contributo Sabatini

Oltre all’accesso a un finanziamento agevolato, con la Sabatini è poi possibile ottenere un contributo da parte del Ministero dello Sviluppo Economico. Questo contributo equivale al 2.75% per gli investimenti ordinati e al 3.575% per gli investimenti in tecnologie riferite all’Industria 4.0.

Legge Sabatini 2021: come utilizzare il contributo

Se vuoi investire in software che aiutino a ottimizzare i processi di produzione della tua azienda, il contributo offerto dalla Legge Sabatini 2021 può essere una buona opportunità. Serenissima Informatica, società specializza nella progettazione, realizzazione e installazione di software gestionali per le PMI, ha dedicato un webinar agli incentivi fiscali per l’Industria 4.0 ed è pronta a mettere a tua disposizione tutta la sua esperienza per offrirti software di Information Technology avanzati per permettere alla tua azienda di rinnovare i sistemi gestionali.

Accedi al contributo previsto dalla Nuova Sabatini 2021 e ottimizza la gestione e il controllo della tua impresa grazie ai sistemi gestionali di Serenissima Informatica.